Come proteggere i dati su Microsoft Windows 10

Argomenti tecnologici
Rispondi
Avatar utente
PeopleInside
Amministratore
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/09/2013, 14:21
Il tuo Nome: Marco
Il tuo sesso: Uomo
Contatta:

Come proteggere i dati su Microsoft Windows 10

Messaggio da PeopleInside » 09/04/2017, 17:49

Di Default, nella maggior parte dei casi, i PC con sistema operativo Windows Microsoft memorizzano tutte le informazioni in chiaro sugli Hard Disk inoltre esiste un account Amministratore nascosto che potrebbe dare accesso a qualunque files di qualunque utente.

Per proteggersi è necessario usare una versione professional di Windows.
Quindi attivare BitLocker per gli Hard Disk. Solitamente si riceve il messaggio di errore che TPM non è supportato.
In questo caso è necessaria una forzatura del sistema e si dovrà inserire una password in più all'accensione del PC, una password uguale per tutti gli utenti, sarà la password di criptazione.

Per forzare BitLocker visogna andare su Menu Avvio (Menu bandiera), Esegui e digitare:

Codice: Seleziona tutto

gpedit.msc
quindi andare su configurazione computer, modelli amministrativi, componenti di windows, cittografia unità BitLocker, unità del sistema operativo, richiedi autenticazione aggiuntiva all'avvio... quindi provare di nuovo a lanciare Bitlocker.
force-bitlocker.jpg
force-bitlocker.jpg (150.78 KiB) Visto 348 volte
Per cambiare password all'account Amminsitratore nascosto andare su Esegui

Codice: Seleziona tutto

lusrmgr.msc
change administrator hidden.jpg
change administrator hidden.jpg (31.06 KiB) Visto 348 volte
Immagine

Avatar utente
PeopleInside
Amministratore
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/09/2013, 14:21
Il tuo Nome: Marco
Il tuo sesso: Uomo
Contatta:

Re: Come proteggere i dati su Microsoft Windows 10

Messaggio da PeopleInside » 09/04/2017, 19:18

Purtroppo sembra che ci siano molti e diversi modi possibili per entrare in un PC Microsoft e non ditemi che questi sono bug. Sono cose volute da Microsoft.

https://www.youtube.com/watch?v=sBd23RqViA0
Immagine

Rispondi